Cos’è Fondoprofessioni?

Fondoprofessioni è il Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la formazione continua negli Studi Professionali e nelle Aziende collegate, riconosciuto dal Ministero del Lavoro con decreto 408/03 del 29 dicembre 2003.

Il Fondo è nato a seguito dell’Accordo interconfederale del 7 novembre 2003, tra Confprofessioni, Confedertecnica, Cipa e Cgil, Cisl, Uil.

L’Ente rimborsa allo Studio/Azienda la partecipazione ai corsi “a catalogo”, con possibilità di scelta tra una vasta gamma di tematiche, sedi e date programmate. Inoltre, è possibile finanziare attività formative ad hoc, realizzate sulle specifiche esigenze degli Studi/Aziende coinvolti. L’adesione gratuita a Fondoprofessioni consente di rispondere in maniera tempestiva alle esigenze formative.

Fondoprofessioni: Avviso 01/19

Tempistica: Le domande possono essere presentate dal 14/10/2019 al 15/11/2019 (ore 17).

Procedura di selezione: valutativa
Territorio di riferimento: Territorio Nazionale
Oggetto: Fondoprofessioni, attraverso il presente Avviso, intende finanziare piani formativi monoaziendali, con l’obiettivo di:

·migliorare le conoscenze/abilità dei dipendenti e la competitività degli Studi professionali/Aziende;

·accompagnare lo sviluppo, anche tecnologico, degli Studi professionali, unitamente alle competenze relazionali dei dipendenti;

·diffondere un approccio innovativo alla formazione finanziata, anche grazie alle sinergie attivate con la bilateralità di settore.

Soggetti proponenti
Possono presentare domanda:

·        Studi professionali/Aziende che abbiano aderito al Fondo prima della presentazione del piano formativo, il quale rappresenta il fabbisogno dei propri dipendenti a una struttura accreditata al Fondo, detta Ente attuatore, per la realizzazione delle attività.

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto

Importo massimo concedibile per singolo piano formativo:  € 20.000,00

Fondoprofessioni: Avviso 02/19

Tempistica: Le domande possono essere presentate fino ad esaurimento delle risorse

Le domande dovranno pervenire al Fondo almeno 15 giorni prima dell’inizio dell’attività formativa, pena l’inammissibilità della stessa.

Procedura di selezione: valutativa (a sportello)
Territorio di riferimento: Territorio nazionale
Oggetto: Fondoprofessioni, Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la formazione continua negli studi professionali e nelle aziende collegate.
Soggetti proponenti: Può presentare domanda il datore di lavoro, Studio o Azienda, che applicando il rispettivo CCNL, compila la “domanda di finanziamento” per la partecipazione del proprio personale dipendente ad iniziative formative presenti nei cataloghi accreditati dal Fondo. Tale domanda dovrà essere sottoscritta dal Legale Rappresentante dello Studio o Azienda e dallo stesso dipendente beneficiario. Ogni Studio/Azienda può partecipare a più di un’attività formativa individuale a catalogo

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto

Intensità dell’agevolazione: 80% dell’imponibile

Importo massimo concedibile: € 1.500,00

La restante copertura rimane a carico del Proponente.
Regime di aiuto: de minimis

Fondoprofessioni: Avviso 04/19

Tempistica: Le domande devono essere presentate dal 26/09/2019 ore 10.00 fino al  07/11/2019 ore 15.00

Procedura di selezione: valutativa
Territorio di riferimento: Territorio Nazionale
Oggetto: Supportare le imprese ed i lavoratori finanziando interventi di sviluppo delle competenze a   sostegno della competitività e dell’innovazione, del lavoro e dell’occupazione.
Soggetti proponenti, Possono presentare domanda:

·        Imprese o Consorzi di Imprese che alla data di presentazione del Piano siano aderenti cioè iscritte al FAPI e che si impegnino a mantenerne l’iscrizione per almeno 24 (ventiquattro) mesi a far data dalla dichiarazione stessa, pena la revoca del contributo

·        Enti di formazione e/o agenzie formative accreditate presso la Regione di pertinenza del  Piano, su  incarico  formale   delle  Aziende  beneficiarie

·        Associazioni temporanee di impresa (ATI) o di scopo (ATS) fra i predetti soggetti, alle quali  possono aderire le Università pubbliche e private, gli Istituti di Istruzione Superiore.

Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto

Intensità di aiuto:

–        Regime De minimis: 100% delle spese ammissibili

–        Regime in esenzione: 50% delle spese ammissibili, elevabile fino al 70% nei seguenti casi:

·        di 10 punti percentuali (60%) se la formazione è destinata a lavoratori con disabilità o svantaggiati;

·        di 10 punti percentuali (60%) per gli aiuti concessi alle medie imprese;

·        di  20 punti percentuali (70%) per  gli aiuti concessi alle piccole imprese.

Importo massimo concedibile:

·        Aziende con dipendenti < 10: max € 9.000,00.

·        Aziende con dipendenti ≥10 e ≤50: max € 27.000,00 .

·        Aziende con dipendenti > 50 e < 200: max € 36.000,00.

·        Aziende con dipendenti ≥ 200: max € 45.000,00.

·        Aziende con dipendenti> 200 ed almeno 11 aziende: max € 54.000,00.